Trattamento Antitarlo Mobili Antichi

Trattamento antitarlo

Da sempre i tarli del legno,ne esistono diverse specie,sono stati un grande problema per i mobili sia antichi che moderni.Un tempo venivano usate sostanze acide e maleodoranti come l’acool o il petrolio,ma sempre con scarsi risultati.I tarli si installano sia  nel legno verde, cioè tagliato da poco ,che nel legno stagionato.Ovviamente prediligono il legno più morbido cioè, ad esempio,tra il pioppo e il noce sceglieranno il pioppo essendo più facile da scavare.Il legno è sia il loro nutrimento che il loro rifugio.Attualmente esistono vari sistemi per sconfiggere questi insetti,gli ultrasuoni ad esempio sono un mezzo molto efficace,un’altro sistema anch’esso efficace è il gas.Dopo aver introdotto i mobili in apposite cabine stagne qust’ultime vengono irrorate con gas velenosi.Come è facile immaginare questi sistemi anche se efficaci ,sono molto costosi e non privi di rischi.Un consiglio per liberarsi dafamigerati mangiatori di legno,usare un buon antitarlo.se ne trovano in tutte le ferramenta,aggiungere naftalina ,sbriciolando le classiche” palline”  spennellare abbondantemente l’oggetto ,dopo di che chiudere il tutto in un grande sacco di plastica(vanno benissimo i sacchi dove sono avvolti i materassi nuovi!).Lasciare almeno due giorni e se necessario ripetere il trattamento.

Lascia un commento

*